aleablog

martedì 25 marzo 2014

Fondo centrale Pmi: avvio delle sezioni speciali Regione Campania e Regione Sicilia

Ricevo oggi l'avviso email da MCC-Help desk relativo alle Circolari nn. 667 e 668 del 25 marzo 2014 con la quale il Gestore del Fondo Pmi informa che è stata avviata l‘operatività delle Sezioni Speciali alimentate dai contributi versati dalle Regioni Campania e Sicilia. Lo riporto:
Le Sezione Speciali sono istituite ai sensi del Decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, del 26 gennaio 2012 e dei successivi Accordi sottoscritti il 27 e il 22 novembre 2013 da Ministero dello sviluppo economico e Ministero dell’economia e delle finanze rispettivamente con Regione Campania e Regione Sicilia.
L’operatività delle Sezioni Speciali riguarda gli interventi di Garanzia diretta e di Controgaranzia del Fondo a favore delle PMI con sede operativa e/o legale localizzata nei territori della Regione Campania o della Regione Sicilia.
Sono ammissibili all’intervento del Fondo a valere sulle Sezioni Speciali le operazioni previste dalla Riserva PON Ricerca e Sviluppo FESR 2007-2013 di cui alla circolare 639 dell’11 marzo 2013 e all’Allegato 14 alle Disposizione operative.
Restano ferme le percentuali massime di copertura del Fondo previste dalle Disposizioni operative medesime.

Buon lavoro

Circolare n. 668 del 25/03/2014
Circolare n. 667 del 25/03/2014
••••••••••••••••••••••••••••••••••
CUSTOMER CARE AGEVOLAZIONI
Come si legge, le nuove Sezioni acquisiscono fondi regionali per sostenere operazioni con le stesse finalità di quelle previste per la Riserva PON del Fondo. Le nuove sezioni erogheranno garanzie dirette e controgaranzie "per singoli prestiti" (quelle normalmente concesse dal Fondo Pmi).
Le modalità di contribuzione delle Regioni sono definite negli Accordi menzionati nell'avviso sopra riportato.
Sono allo studio nuove convenzioni tra Ministeri economici e Regioni aventi per oggetto garanzie di portafoglio.
Stampa questo post

2 commenti:

Gennaro Stennacchione ha detto...

Attenzione!
Battaglione!
Ih che bbella cosa ha fatt' a Reggione
Nun sapeva che 'ffà cu 'e ddenare d'a Programmazione
'e puteva iettà dint' o cesso e tirà o sciacquone
ll'ha mettute dint' a na speciale sezione

alla faccia d'a Commissione
'e Bruxellone

Ih che soddisfazione!

Anonimo ha detto...

Stennacchione (o come cavolo ti chiami), prima di impicciarti delle politiche della Regione Campania, devi migliorare il tuo napoletano, che mi sembra improvvisato