aleablog

mercoledì 4 novembre 2015

Assoconfidi ha un nuovo Presidente, Pier Giorgio Piccioli

Come riferisce questa news, Pier Giorgio Piccioli è il nuovo Presidente di Assoconfidi, l’Associazione che rappresenta le Federazioni a cui aderiscono i Confidi italiani di tutti i settori economici. Piccioli è stato eletto ieri dal Comitato dei Presidenti Assoconfidi, e succede a Fabio Petri.Piccioli, personaggio di spicco della Confesercenti in Lombardia, è Presidente di Federfidi, la federazione dei confidi di area Confesercenti. E' inoltre Presidente della Confesercenti Lombardia Orientale e del Caaf Nazionale Confesercenti. E' stato Consigliere di amministrazione di Italia Comfidi e Commerfin, nonché Presidente di Euroconfidi Impresa, il confidi milanese incorporato nel 2009 in Italia Comfidi [la news menziona erroneamente Eurofidi Lombardia].

Auguri di buon lavoro al neo-presidente e alla squadra che lo affiancherà.
Stampa questo post

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Solo una domanda: dai bilanci dei Confidi nominati sembra che sia un po' di tempo, diversi anni, che l'uomo non sieda in cda di confidi operativi e alle prese con i problemi di questo mondo..
Il vero valore aggiunto e l'esperienza in tema di confidi e delle grandi sfide che sono alle porte per "mantenere" un ruolo nel sistema del credito dove sta??

Il sistema non aveva niente di meglio da offrire?????

Anonimo ha detto...

E' il gran ballo delle associazioni...
Questo era il turno di Confesercenti che sembra non poter esprimere grandi profili sul tema.. Il prossimo sarà degli industriali?
Ma nafissi quando leva il disturbo??

Luca Erzegovesi ha detto...

Le Associazioni di rappresentanza devono affrontare il cambiamento, e hanno anche loro non pochi problemi interni. Come portavoce dei confidi, nella nobile funzione di lobbying, hanno ulteriori problemi perché i confidi sono quella compagnia assortita che conosciamo, e perché le associazioni hanno opinioni e strategie sui confidi che cambiamo con le sigle e le latitudini geografiche. Assoconfidi e i suoi sponsor fanno un onesto lavoro. Non sono la fucina delle idee rivoluzionarie di cui ci sarebbe bisogno. Hanno difeso il settore, nelle sue diverse anime, come hanno potuto. Se c'è qualche personaggio nuovo che può fare di meglio, si faccia sentire.

Anonimo ha detto...

Non si puo eleggere presidente chi proviene dall'associazione che promuove cosvig che tanti problemi da ai confidi. Un po di chiarezza sulla politica del credito che intende portare avanti Confesercenti ed assoconfidi.

Anonimo ha detto...

Le associazioni giustamente devono portare avanti gli strumenti piu validi per le imprese.. cosvig o altra forma.
Di contro i confidi hanno diritto di fare sistema e lobby nei propri organi associativi di rappresentanza.
Qui mi sembra che gli interessi siano troppo spesso dei singoli più che delle imprese piuttosto che dei confidi.