aleablog

lunedì 22 febbraio 2016

MiSE e MCC hanno festeggiato la garanzia n. 500.000 del Fondo Pmi il 17 febbraio a Roma

Il Ministero dello Sviluppo Economico e la Banca del Mezzogiorno MedioCredito Centrale hanno proposto  mercoledì 17 febbraio l’evento 500 mila garanzie: il Fondo Centrale di Garanzia per le PMI: un’eccellenza italiana. Cito dall'invito che trovate qui:
Il Fondo ha concesso la garanzia numero 500 mila, un successo che testimonia l’importante supporto al sistema imprenditoriale del nostro Paese e l’eccellenza rappresentata dal sistema di gestione delle agevolazioni pubbliche in Italia. Un momento celebrativo e un’occasione per tracciare il bilancio di quanto realizzato fino a oggi e per indicare la strada da percorrere nei prossimi anni. 

Sono intervenuti Vito Cozzoli (Capo di Gabinetto del Ministero dello Sviluppo Economico),  Massimiliano Cesare (Presidente di Banca del Mezzogiorno MedioCredito Centrale), Carlo Sappino, (Ministero dello Sviluppo Economico - Direttore Generale per gli incentivi alle imprese),  Marco Gay (Presidente Giovani Imprenditori di Confindustria),  Massimo Vivoli (Presidente di Rete Imprese Italia),  Giuseppe Ghisolfi (Vice Presidente dell’ABI - Associazione Bancaria Italiana ).
Le conclusioni sono state  del Ministro Federica Guidi.

Colonna sonora dell'evento? Ovvio, 500 miles dei Proclaimers.
Stampa questo post

6 commenti:

Anonimo ha detto...

solo che bisogna avere la macchina del tempo per andarci...
battute a parte, solo autocelebrazione o si è parlato di qualcosa di concreto?
tipo il futuro della garanzia pubblica?

Luca Erzegovesi ha detto...

oops, errore di data nella pubblicazione programmata del post

Patrick ha detto...

Professore, il libro sui minibond di cui parlava lo scorso anno è stato pubblicato?

Luca Erzegovesi ha detto...

Dovrebbe essere pubblicato entro qualche settimana. Grazie dell'interesse

Anonimo ha detto...

il fondo centrale di garanzia ha spiazzato i confidi,deve essere usato solo dai confidi e finanziato dalle imprese attraverso i confidi vigilati e non

Anonimo ha detto...

Notizia che adesso torna d'attualità a causa dei "casini" in cui è rimasto impigliato Eurofidi. Bene: 500 mila garanzie rilasciate. Stimo: 350 mila estinte in bonis e 150 mila "attivate" (che non vuol dire escusse). Togliamo quelle ristrutturate e la domanda è: quando festeggiamo la 100millesima dichiarata inefficace ?